FactorYmpresa Turismo - Banner

Cos'è

FactorYmpresa Turismo - Sfide 2018FactorYmpresa Turismo è un programma della Direzione Generale Turismo del Ministero in attuazione del Piano Strategico di sviluppo del Turismo 2017-2022 che, con il supporto di INVITALIA – Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa SpA., seleziona, mette a confronto, premia e accompagna le migliori idee d’impresa in grado di favorire l’innovazione del turismo in Italia.

L’obiettivo è:

  • incoraggiare la produzione di idee di business innovative nella filiera turistica;
  • sostenere le imprese ad alto tasso di innovazione;
  • incentivare l’aggregazione degli operatori turistici per l’integrazione dei servizi.

Il programma si basa su “sfide”, ovvero grandi temi sui quali, attraverso specifiche call, viene chiesto agli innovatori di cimentarsi con nuove idee business.

IL TOWN MEETING
Ogni sfida è preceduta da un Town Meeting: una selezione di attori del privato e del pubblico di tutta Italia partecipano ad una intensa giornata di confronto e partecipazione che ha l’obiettivo di far emergere la «domanda di innovazione»: le criticità, i fabbisogni sociali, ipotesi di soluzioni.
Il Town Meeting è dunque un momento preliminare e funzionale alla definizione sfida: le sollecitazioni raccolte servono da road map per orientare gli innovatori impegnati a produrre idee imprenditoriali in grado di creare valore.

Riavvolgi i due Town Meeting di FactorYmpresa Turismo del 2018:

LA CALL
La sfida parte con l’apertura della call per gli innovatori.
Il percorso di accelerazione per le startup inizia già online: la call è infatti accompagnata da alcuni strumenti e materiali di approfondimento utili per dare forma ad un primo draft di progetto e presentare l’idea di impresa in risposta coerente alla sfida.
Partecipando alla call si concorre per ottenere servizi specialistici e un sostegno economico finalizzati a  sviluppare il progetto di business.
Approfondisci la sfida in corso su Food and Wine Tourism .


L’ACCELERATHON
20 progetti con maggiori potenzialità superano la selezione e partecipano all’Accelerathon, una full immersion di 36 ore in cui gli startupper lavorano al proprio progetto insieme a un mentor.
All’Accelerathon si lavora insieme per:

  • verificare punti di forza e di debolezza del modello di business;
  • definire come rafforzare il progetto individuando il fabbisogno di servizi specialistici;
  • preparare un pitch di massimo 3 minuti per presentarsi alla giuria.

Nelle pause di lavoro è possibile seguire sessioni di orientamento e networking.
La giuria decreta, per ogni sfida, le 10 startup a cui assegnare i premi in denaro, pari a 10.000 euro da utilizzare per sviluppare il progetto di business.
E non finisce qui: Invitalia continua a seguire le startup con strumenti e momenti di accompagnamento e business networking.
Scopri com’è andato l’Accelerathon TOP ITALIAN DESTINATON, a Napoli al Maschio Angioino il 17 e 18 maggio 2018.