News News

Indietro

La blockchain revolution arriva al MAXXI. 34 ore no-stop per sviluppare servizi e prodotti che sappiano reinventare i musei del XXI secolo.

Invitalia è communication partner dell’edizione 2018 di Museum Booster

Il 27 e il 28 ottobre al Museo MAXXI di Roma è in arrivo la seconda edizione di Museum Booster, una maratona di 34 ore no-stop per far emergere idee e servizi innovativi che sappiano reinventare i musei del XXI secolo.

La sfida di quest’anno, che vede Invitalia coinvolta come communication partner, è come la tecnologia blockchain possa trovare applicazione in un museo e portare la sua “rivoluzione” nel mondo dell’arte e della cultura.

Dalle ore 9.00 del 27 ottobre alle 19.00 del 28 ottobre i partecipanti si dedicheranno alla definizione e allo sviluppo di progetti – idee, servizi, prodotti – che utilizzino la tecnologia blockchain, per poterne così indagare il potenziale di applicazione in ambito culturale. Un territorio in corso di esplorazione, che si apre a molti ambiti diversi, dal diritto d’autore, agli archivi d’arte, dal collezionismo digitale, alle autenticazioni di opere.
Una giuria di esperti valuterà i lavori presentati dai team. Al primo classificato 8.000 euro e la possibilità di testare il progetto in uno dei musei più moderni della Capitale: il MAXXI.
Possono partecipare team composti da un minimo di 4 a un massimo di 8 persone, oppure singoli individui che potranno formare il loro gruppo il giorno stesso dell’hackathon in modo autonomo o con il supporto dell’organizzazione.

Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione entro le ore 12:00 del 18 ottobre 2018.

Sono ammessi fino a un massimo di 100 partecipanti.

Regolamento, programma e iscrizioni