News News

Indietro

Borghi e cammini, ecco i migliori progetti di business premiati da Mibact e Invitalia

Si è svolto con successo a Ocre (L'Aquila) il primo Accelerathon del programma FactorYmpresa Turismo, promosso dal Ministero dei Beni culturali e gestito da Invitalia con l’obiettivo di offrire servizi di tutoraggio e contributi economici alle imprese e agli aspiranti imprenditori della filiera turistica.

Per due giorni, il 20 e 21 giugno 2017, 20 startup e 8 aggregazioni di imprese hanno partecipato a una full immersion dedicata all'innovazione turistica sul tema "Borghi e cammini".

Tra le antiche mura del Monastero di Santo Spirito, i 60 partecipanti hanno lavorato con entusiasmo e a ritmi intensi, guidati dai mentor per migliorare i progetti e accelerarne la realizzazione. Successivamente - alla presenza del vice presidente della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli - hanno presentato le loro idee di business con un pitch davanti alla giuria, composta da Ottavia Ricci e Paolo Piacentini per il Mibact e Paolo Provasoli per Invitalia.

I migliori progetti sono stati premiati con somme di denaro da utilizzare per sviluppare l'idea di business.

Guarda il video dell'evento


Le 6 startup premiate con 10.000 euro ciascuna


200.000 passi intorno al lago. Trasimeno tour
Creazione di un itinerario ad anello in 7 tappe attorno al lago Trasimeno e sull’isola: 200.000 passi che tutti potranno percorrere in qualunque periodo dell’anno. Il progetto prevede il coinvolgimento di una rete di operatori turistici, strutture ricettive, enti locali, musei, associazioni socio-culturali e i vari attori legati al territorio.

ISAC - InSegniAmo Cultura
Offerta di pacchetti turistici dedicati al mondo delle persone sorde e mirati a far conoscere piccoli borghi del sud Italia e in particolare della Puglia. Per promuovere tradizioni, identità culturali, mestieri tipici, itinerari naturalistici, percorsi tra i borghi saranno realizzati videotelling nella lingua dei segni italiana (LIS).

Cocovan
È la prima community in cui camperisti e viaggiatori a piedi si incontrano per offrire e ricevere ospitalità sugli alloggi in viaggio. La flessibilità delle soluzioni di viaggio offerta da camper e caravan facilita il raggiungimento delle località fuori dai percorsi di massa non facilmente accessibili.

Borghi in movimento 
Progetto rivolto al segmento dei runners. Prevede la realizzazione di una piattaforma web e di un’app per mappare alcuni percorsi dei più bei borghi d’Italia, rendendoli fruibili per turisti che condividono la passione per la corsa.

Music is calling 
Realizzazione di un Centro musicale permanente a Santo Stefano di Sessanio per la formazione orchestrale di giovani, italiani e stranieri, che vogliono arricchire il loro percorso da strumentisti con una esperienza di convivenza e studio in un contesto di condivisione e convivialità. L’offerta prevede l’organizzazione di concerti e attività musicali.

Tripdoggy
Progetto rivolto al segmento pet-friendly. Prevede la realizzazione di pacchetti turistici nei quali al soggiorno sono abbinate esperienze attive di fruizione del territorio in compagnia del proprio cane e una piattaforma di booking specializzata.

 

Le 4 migliori aggregazioni di imprese premiate con 15.000 euro ciascuna


Bizzeffe Italian Inbound Network
La prima rete di agenzie di incoming in Italia, con lo specifico obiettivo di creare uno specifico prodotto dedicato ai borghi.

Destinazione Gibellina
Il progetto mira a valorizzare il potenziale turistico di Gibellina e della Valle del Belice, facendo leva sulla trasformazione in chiave contemporanea dovuta al terremoto del 1968, sull’unicità del paesaggio agricolo e sulle eccellenze agro-alimentari locali che di questo patrimonio sono il frutto.

Universo Alcantara 
Il progetto si propone la valorizzazione dell’offerta turistica dei borghi storici di Castiglione di Sicilia e di Motta Camastra e Moio, con la creazione dei modelli di ospitalità e cucina diffusa e la contestuale valorizzazione del patrimonio naturalistico, etnoantropologico ed enogastronomico, nonché la riscoperta degli antichi sentieri.

Magic wHand
È una aggregazione di startup che ha sviluppato un braccialetto (smartband), connesso a un’app, che trasforma la mano in una bacchetta magica. Permette di accedere a contenuti audio/video/testuali semplicemente attraverso il gesto del puntamento. È un nuovo modo di fruire delle ricchezze di borghi e cammini, coinvolgendo le comunità locali, che diventano protagoniste dell’accoglienza dei visitatori. Applica al turismo e ai beni culturali la realtà aumentata, oggi utilizzata con successo nel settore del gaming.

Guarda le interviste ad alcuni degli startupper che hanno partecipato

 

 

 


Partecipa al prossimo Accelerathon del 25 e 26 luglio 2017 dedicato alla Montagna